Frankie, ma che sta’ fa?

brò ma dai. ia. te lo potevi sparagnare. il Festival di Sanremo, le polemiche con Zampanò (o Zampaglione?). ia. Elio e le storie tese che ridono e dicono ma che stiamo a fa? e dove sta Tafazzi? Frankie Hi-Nrg, ia. bast. pure voi Elii. tornate a prima. di tutto ciò.

buuuuuuu. Zampanò. che palle rosicate. sei triste come i plumecake schiattati nelle buste di plastica quando li metti nello zaino che devi andare a scuola e la prima ora è fisica e è febbraio, piove, e tu non hai ancora capito come cazzo si studia questa materia del cazzo.

liljaa

10 Risposte so far »

  1. 1

    Anonimia Portami Via said,

    Tristi entrambi, entrambi con passate pretese da underground finiti, poi, al festival più pop del paese. Tra i due, comunque, Zampaglione è il peggio, dice le cose dicendo “io non ho detto quello che sto dicendo, così te lo dico ma non sembra”, artificio piuttosto trito. Se hanno chiesto un parere a Frankie, ha fatto bene a rispondere, Zampaglione è chiaramente irritato, e a torto.

  2. 2

    robert schumann said,

    Nella forma e in superficie viene da simpatizzare per Frankie, se non altro perché in quella puntata del dopofestival il tipo dei Tiromancino s’è comportato da permaloso attaccabrighe (arrivando in studio solo per litigare) e da vigliacco ipocrita (alla fine). Nella sostanza, però, ha ragione lo Zampaglione : l’amico Frankie non ha più un cazzo da dire da almeno un decennio a questa parte, mentre la canzone dei Tiromancino porta, seppure timidamente, avanti un discorso di denuncia. Frankie è ormai un qualunquista ruffiano senza più idee, e lo ha dimostrato una volta di più proprio nella serata finale, quando molto ruffianamente (e pateticamente) ha invano cercato d’ingraziarsi giuria e pubblico sventolando l’album-feticcio “Storia di un impiegato” di De Andrè.
    Anche musicalmente parlando (che è poi la musica ad interessare, quasi in modo esclusivo, il sovrascritto), la pseudocanzone di Frankie è ritrita e datata, mentre il brano dei Tiromancino è più che accettabile, specie considerando la media qualitativa festivaliera sanremese.
    Veri vincitori morali, comunque, i ‘fuori concorso’ Elio e Le Storie Tese (Rossini infinitamente più innovativo di tutti, al di là delle epoche e dei generi). Anche questa Lucilla Agosti, che non conoscevo, mi è sembrata assai in gamba, sorprendentemente dotata del quasi miracoloso mix di strafigaggine e sale in zucca.

  3. 3

    liljaa said,

    vedi? ti sta simpatico anche zampanò. stai inguaiato.
    elio e co. mi fanno sapere che sono inorriditi dai tuoi complimenti. pensano che in realtà tu suoni anche i bonghi.
    però ti vogliono bene, anche noi ti vogliamo bene. ciao scemità.

  4. 4

    robert schumann said,

    Solo volgarità gratuita e offese a casaccio, così giusto per tenerti in esercizio. Sai scrivere una frase di senso compiuto senza inserirvi una parolaccia? Penso di sì, penso che tu e la tua amica siate persino intelligenti, anche se non eccessivamente colte. Musicalmente, poi, meglio lasciar perdere.
    Non so quasi chi sia ‘sto zampaglione, e non me ne vergogno affatto; cerco semplicemente di tenermi un po’ informato anche sulla musica non seria.
    Per il resto, preferisco Beethoven, Brahms, Purcell, Dvorak, Liszt, Schubert, Bellini…e naturalmente ‘me stesso’. Scemità del genere, cosa vuoi farci?
    La sofisticata ironia di Elio & Co. vi sorvola.

  5. 5

    Frankie said,

    “Vago, divago, come il dr. Zivago io mi sbraccio e non mi vedi, cerco mani e spesso trovo piedi, cerco fumi e trovo lumi che mi bruciano, ed io so bene che le cicatrici restano. Carta, penna e poco più per stare a galla, nella testa il mio pensiero è come un ragno in una bolla : seduto in riva al fiume aspetta di veder passare il mio cadavere.. pazientemente…” (Autodafè, la Morte dei Miracoli, ’97) Frankie è un grande

  6. 6

    liljaa said,

    @ROBBETTTTTTT
    ti dico tre cose poi vafancul:
    1. TU NON HAI SFOTTUTO PROPRIO A NESSUNO, TE LO CREDI FORZ. non sai manco che vuol dire sfottere.infatti manco te ne accorgi che qua tutti ti stiamo prendendo per il culo, anche tua mamma. e tuo zio Gianfilippo. sei così COLTO che ti mancano le nozioni di satira, ironia e demenzialità. se difinisci gli elii “sofisticata ironia” si nu scem, non hai capito nu cazz.
    2. CLAP CLAP. E BRAV. ti senti la musica classica e ti leggi quei 3-4 libri nella media di un italiano semicolto. parafrasando BRUS MANO VIOLENTA: “e a chi e cacat o cazz?”. mica noi ci mettiamo a dire su un blog di satira (il meglio blog di satira tra l’altro) che facciamo leggiamo cachiamo perchè vogliamo rimediare un po’ di fica come una certa persona… (che sarebbbisti tu, se non avresti comprendetti).
    3.secondo me tieni sopra i trent’anni e sei no triste, ma come direbbe Nanni (o anche Nanny) Moretti sei un TRISTESQUALLIDO.
    buuuuuuu. (pomodori e puparuoli marci lanciati contro di te) buuuuuuuu.
    se fossi al posto tuo mi ritirerei nella tua cameretta coi poster di zizzabella santafica e la libreria con la decina di newton&compton, quei 6-7 autori azzeccati e il resto di libri fanta-erotico-trash, il cuscino a forma di culo pelushoso sul letto e la foto di te abbracciato a gesùcristo sul letto. e zitt però.

  7. 7

    robert schumann said,

    Ne avessi azzeccata una, lilja. Non hai la minima idea di quello che sono ed è meglio così per tutti.
    Comicità e musica demenziale non significa comicità e musica fatta da dementi per un pubblico demente o di bassa lega. Ci vuole uno speciale distacco (vedi lillo&greg, anche se loro s’avvicinano di più a una sorta di minimalismo dadaista di gusto francese), un’epicurea atarassia, quasi.
    Te comunque sai solo offendere, e non sai leggere (men che meno tra le righe). E non sai ascoltare, come i medici di Moretti in “Caro diario”.

  8. 8

    liljaa said,

    ok. dato che sei passato allo stile passivo-aggressivo e che hai ri-appestato il post sulla santacroce con commenti fiume (di merda) TI ESCLUDO. mi scoccio di sfotterti.
    però ti lascio delirare, ma se peggiori ti banno.

  9. 9

    liljaa said,

    no anzi, ti banno ora. perchè? perchè SEI UN TROLL DI MERDA.

  10. 10

    GAIA said,

    POBA


Comment RSS · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: