Archive for figuredimerda

Le cose tristi nel mondo.

e siccome sto conducendo uno studio scientifico sulle cose più tristi, vi esporrò i primi risultati di questa ricerca. alla quale non mi sto dedicando anima e corpo.

è triste quando la gente al supermercato si ferma vicino ai banchetti di quelli che ti fanno le ricerche genealogiche (o era geologiche? boh) e ti dicono sempre che sei parente a un vassallo o a un conte della corte di Federico Barbarossa o Federico II o re Artù. e loro ci credono e si appendono il cartoncino del titolo nobiliare e del finto stemma vicino alla porta e così quando uno entra dice “ah, tu sei parente a un vassallo o a un conte della corte di Federico Barbarossa o Federico II o re Artù” e pensa in realtà: “che tristezz”.

è triste quando Leggi il seguito di questo post »

Comments (13) »

i Tokio Hotel ingombrano il mio bagno

Credo. non ne sono sicura. non so nemmeno COSA sono i Tokio Hotel. (è che fuori piove e io sto in mansarda. ma voi non capireste). sono molluschi? scarpe vecchie? televisori scaduti? centrali elettriche? pellicine delle dita di Paolo Del Debbio? o era Maurizyo Costanzo? o forse lui, l’onnipresente, l’irreprensibile sex symbol (embolico) dei sogni non-erotici di Skanna, Giancarlo Magalli?

mi sto sbagliando, credo siano quel gruppo di ragazzini adolescent-effemminati che Leggi il seguito di questo post »

Comments (17) »

L’Italia è un paese di merda. anzi dimmmmmerda. (Ratzinger & Mastella crew)

Ultimamente nel nostro buco del culo europeo (leggasi Italia) ne accadono. eh si. vedi il povero Mastella indagato e la moglie (o mogliO? o metà mummia e metà hot dog bruciato? o sticazzi?) agli arresti domiciliari. ecco, ho la faccina triste 😦 . Perchè? mi chiedo, perchè? perchè non ho mai mutande pulite quando mi servono? In realtà oltre che la penuria di biancheria, mi preoccupano anche le reazioni dei media e dei politici italiani. tutti lì a dire: “porino, non si dimetta, le frange estremiste di magistrati sono peggio delle frange sulle giacche dei cauboi, le vogliamo bene Clemente, non lo faccia nooooooooooooo!” e quasi quasi ci scappa il bucchino. ops. volevo dire bucchino.

Cosa volete? Leggi il seguito di questo post »

Comments (38) »

cos’ è?(contenuto sconvorgente)

(leggete tutto poi capirete.)

“cos’è? cos’è? ma che colore è?..”

Leggi il seguito di questo post »

Comments (9) »

i sandaletti de mmerda

io da bambina odiavo i sandaletti di plastica. li schifavo proprio. volevo andare a mare con le superga, pezzotte, originali. che me ne fregava. l’importante era che non mi mettevo il maledetto SANDALETTO. che camminavi trascinando i piedi, puzzava di plastica, si toglievano se non li avevi ben saldati ai tuoi piedi, e ti entrava la sabbia tra le dita dei piedi. e io mi incazzavo. non parliamo degli zoccoli. gesù. io i zoccoli li schifo di più. sono la lota delle creazioni umani balneari. la gente che indossa gli zoccoli non li sa portare. mai. non ho visto nessuno che li sa portare. fanno un rumore del cazzo. ma perchè?

(paura)

invece ora nel 2007 è comparsa una nuova moda. un paio di scarpe, unione del sandaletto di plastica e dello zoccolo. non fa rumore, ma in compenso sono il cesso. e la cosa peggiore è che vanno di moda. Leggi il seguito di questo post »

Comments (28) »

vomito di tartaruga

essì, tanto per aiutare anche gli amici (?) tartarugofili a trovare questo blog.
cosa c’entra la tartaruga? direte voi.
culoni,dirò io.
perchè la tartaruga non c’entra, ma il vomito sì. e questo video vi piacerà solo se:

  1. siete appassionati del vomito di tartaruga
  2. siete una tartaruga appassionata di vomito
  3. siete un vomito appassionato di tartarughe
  4. siete un vomito senza interessi (vergogna eh)

ed ora godetevi questo video musicalo del bagnino più famoso del mondo, che a quanto pare, oltre a essere figo, avere la macchina parlante e salvare uomini in mare, si dà anche alla musica, con l’eccellente risultato di non riuscire ad accocchiare ‘na cosa bbon in nessuna delle suddette attività.

Leggi il seguito di questo post »

Comments (8) »

Liljaa & Skanna dietro le barricate

da due giorni ormai siamo sotto duro attacco dei fondamentalisti di quell’insano fenomeno da barraccone che chiamano “cosplay”. da due giorni continuano a intasarci un post che risale a circa una settimana fa, e oggi, senza tregua, il blog, intimandoci di chiudere il post che sputtana questi coglioni e il loro insulso “hobby” (parola usata solo nei meandri delle ferramenta capitaliste che risiedono nei centri commerciali, frequentati da famiglie casalinghe e fanatici del decoupage da sempre nemici del popolo di QTMM). a causa di tutto questo siamo costrette a mettere i commenti in moderazione, a non lasciarvi più ampia libertà di cazzeggiamento. questo duro attacco FASCISTA non ci piegherà: vogliono farci cancellare il post e addirittura chiudere il blog (sesè), altrimenti non smetteranno di cacare il cazzo con i loro commenti. novelli nostalgici del MINCULPOP vogliono scegliere loro cosa sia da pubblicare o no sul nostro blog. non vogliamo assistere alla criminalizzazione della satira e della presa per il culo (soprattutto da chi crede che sia dignitoso questo).
invitiamo tutti, quindi, a promuovere la lotta in difesa della libertà di pensiero per la difesa degli spazi di agibilità satirica conquistati con la lotta di Resistenza al pensiero sonnacchioso e sudaticcio, contro i tentativi di mettere fuori legge QTMM.

non è con le minacce che ci piegheranno!!!

no al nuovo fascismo_cospleyano!

NO AI NAZISTI MASCHERATI DA NARUTO!

SI A QTMM!

l&sk.

Comments (79) »